Produzione di specchi

- Apr 12, 2019-

La superficie del vetro che forma la superficie riflettente per immagini viene elaborata mediante placcatura elettrolitica dell'argento e evaporazione sottovuoto, e la più comune è la placcatura d'argento elettrolitica. In questo metodo, il nitrato d'argento viene disciolto in acqua, si aggiungono soluzione di ammoniaca e soluzione di idrossido di sodio e si diluiscono in sale doppio di ammoniaca di idrossido di argento per preparare una soluzione di placcatura in argento. Zucchero invertito o formaldeide, soluzione di tartrato di sodio e potassio come soluzione riducente. Il vetro viene tagliato, molato (o levigato e lucidato se necessario), lavato sulla superficie, sensibilizzato con una soluzione di cloruro stannoso, quindi lavato, quindi miscelato con una soluzione di placcatura d'argento e soluzione riducente per infondere immediatamente la superficie, lavare a specchio dopo la formazione, poi rame e vernice. Il metodo di evaporazione sottovuoto consiste nel lavare il vetro e collocarlo in un apparecchio per la deposizione di vapori con un vuoto compreso tra 0,1 e 10-4 Pa e energizzare il filo di tungsteno a spirale, e la temperatura elevata viene generata per sublimare la lega di alluminio nella spirale in uno stato gassoso e depositare sulla superficie del vetro per formare una superficie speculare. . È possibile utilizzare un cannone elettronico al posto del riscaldamento al tungsteno. L'evaporazione sotto vuoto elabora anche superfici metalliche lisce negli specchi